Ultimi articoli pubblicati


Come si manifesta la carie dentale

carie dentali viaggideldente
Condividi sui Social
Follow by Email
Facebook
Twitter
Visit Us
YouTube
Pinterest

Carie dentale: prevenzione, manifestazione e cura

La carie dentale è una malattia degenerativa del tessuto dentale. Provocata principalmente da batteri. I batteri si accumulano sulla superficie del dente e la corrodono, riuscendo, se non fermati in tempo, ad arrivare al nervo. A questo punto la carie diventa dolorosa e continua a peggiorare fino a poter rendere necessario l’estrazione del dente colpito. Per questo è importante conoscere questo nemico del sorriso, prevenirlo e curarlo per tempo.

 

carie dentali viaggideldente

Carie dentale: quali sono le cause

La carie dentale è una patologia che interessa, almeno una volta nella vita, gran parte della popolazione. Un dato molto triste perché le carie possono essere prevenute in maniera molto semplice. Innanzitutto con una corretta, costante e quotidiana igiene orale e con appuntamenti regolari dal proprio dentista, per la pulizia professionale. Infatti, nella maggior parte dei casi, la carie si forma a causa di abitudini igieniche scorrette o insufficienti. La carie è un accumulo batterico che si forma sulla superficie del dente e che ne corrode lo smalto, arrivando così alla polpa. Se non viene curata in tempo progredisce, arrivando al nervo o addirittura alla radice dentale. A quel punto, purtroppo, l’unica soluzione è l’estrazione. Cosa che comporta, per il paziente, la perdita del dente.

I sintomi della carie

La prima cosa da dire è che quando la carie dentale inizia a dare sintomi, probabilmente, è già in fase avanzata. Per questo è fondamentale non trascurare mai i due appuntamenti annuali dal proprio dentista. Durante la visita, o la seduta di igiene, il medico è infatti in grado di accorgersi precocemente della presenza di una carie. Intervenire tempestivamente significa evitare i sintomi dolorosi e, soprattutto, non arrivare al punto di dover togliere il dente cariato, salvandolo.

Come capire se si ha una carie:

    • in fase precoce è possibile notare, durante l’accurata pulizia quotidiana, un puntino scuro o nero sulla superficie di un dente;
    • sensibilità eccessiva a un dente, specie quando lo si spazzola o si beve qualcosa di caldo o freddo;
    • dolore, soprattutto se la carie è in stato avanzato;
    • se una carie è davvero all’ultimo stadio il dente può dondolare, cambiare colore, assumere una posizione anomala apparendo “storto” o “vuoto” all’interno.

Carie dentale: come comportarsi se si ha il sospetto di averne una

Se si sospetta di avere una carie dentale è importante chiamare prima possibile il proprio dentista di fiducia e fissare un appuntamento con lui. Nel corso della visita, il medico osserva la superficie dei denti, verificando così la presenza o meno di una o più carie. Nel caso, effettivamente, fossero presenti, discuterà con il paziente le varie opzioni di cura.

Cura della carie dentale

Se la carie è superficiale, spesso il dentista sceglie di non intervenire. Tuttavia, avviserà il paziente del problema e gli consiglierà come agire per evitare che progredisca. In genere viene consigliata una scrupolosa igiene orale quotidianae si intensificano gli appuntamenti di controllo, al fine di tenere monitorata la situazione. Naturalmente, se compaiono sintomi come dolore o sensibilità eccessiva, sarà necessario avvisare il medico immediatamente. Se invece la carie è più profonda, il dentista potrà decidere di effettuare un’otturazione. Operazione semplice e ambulatoriale, indolore. Consiste nel “chiudere” il foro provocato dalla carie, bloccando così la sua progressione. Fortunatamente, solo nei casi più gravi è necessario ricorrere all’estrazione del dente. Se così dovesse essere, comunque, anche in questo caso c’è la soluzione. Una volta guarita la gengiva è possibile applicare una protesi e salvare comunque la bellezza del sorriso e la funzionalità dentale.

CLICCA QUI PER APPROFITTARE DELLO SCONTO DI GIUGNO, LUGLIO E AGOSTO DEL 20% SUGLI IMPIANTI DENTALI!

BUONO SCONTO VIAGGIDELDENTE

Condividi sui Social
Follow by Email
Facebook
Twitter
Visit Us
YouTube
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Viaggideldente.it in Croazia, Albania, Ungheria, Romania, Moldavia, Russia